modifiche per pistate

Sezione dedicata alle gare, alle preparazioni più estreme ed ai piloti

Moderatori: RAZZO, Sebring, Gumon, paulìn, ciaoroma, GIANT SQUID

Rispondi
giammin
MILLE
Messaggi: 1304
Iscritto il: 01/08/2012, 15:00

modifiche per pistate

Messaggio da giammin » 11/03/2015, 10:05

Visto che il forum langue mi invento qualche topic...

mi interessa sapere le modifiche necessarie per poter andare in pista con la moto "stradale"

a quanto ho capito sono necessari:

dbkiller o scarico che comunque è sotto una 90ina di db
-slider pedane
-recupero liquidi
-liquido raffreddamento sostituito con acqua distillata

La mia curiosità è sugli ultimi 2 punti.

Non capisco il recupero liquidi visto che una moto stradale dovrebbe avere tutti gli sfiati che finiscono nel telaio o rivanno in circolo invece che finire a terra

Qualcuno ha trovato un modo veloce per farsi gli slider in casa visto che sul 610 non ce ne sono in commercio



Avatar utente
Theo_SM
CINQUECENTO
Messaggi: 664
Iscritto il: 31/07/2014, 20:21
Località: vicino a Treviglio

Re: modifiche per pistate

Messaggio da Theo_SM » 11/03/2015, 19:26

Io sono stato a Chignolo Po, a Castelletto d. B., ad Ottobiano e a S. Martino del Lago e nessuno mi ha mai detto niente sul fatto che non ho installato un recupero liquidi. Del resto, non dovrebbe essere necessario: per il refrigerante ho il vaso d'espansione, i vapori dell'olio vanno dietro al filtro e, avendo la moto ad iniezione, se cado non c'è il carburatore che fa uscire la benzina. Ci sarebbe il tubo che scarica la benzina dal serbatoio se quando la metti la fai andare sul bordo del buco di carico, ma a tappo installato non dovrebbe scaricare niente.

Per quanto riguarda gli slider, anni fa presi questi (o forse erano un altro modello simile) e li adattai segandoli ed asportando materiale. Poi caddi e persi il destro. Per rifarlo, comprai, al supermercato, un tagliere simile a questo:
Immagine
, che se non sbaglio costava 3 €;, lo segai ed ottenni questo.
Poi presi un saldatore a stagno al fai-da-te simile a questo, per 4 €:
Immagine
e ho iniziato a modellarmelo a mio piacimento, aggiungendo materiale ed ottenendo questo.

Quando cado non si stacca, però si consuma tutto arrivando a far sporgere il metallo della pedana e devo rifarlo.
Ultima modifica di Theo_SM il 11/03/2015, 19:30, modificato 1 volta in totale.


Moto:
Husqvarna SM 610 I.E. 2008,
Yamaha YZ 250 2001

Reginetta
CINQUANTINO
Messaggi: 95
Iscritto il: 09/11/2014, 23:22

Re: modifiche per pistate

Messaggio da Reginetta » 11/03/2015, 19:30

Slider per pedane obbligatori ???



Avatar utente
Theo_SM
CINQUECENTO
Messaggi: 664
Iscritto il: 31/07/2014, 20:21
Località: vicino a Treviglio

Re: modifiche per pistate

Messaggio da Theo_SM » 11/03/2015, 19:33

Che io sappia sì.
In tnati se li fanno così, ma artigianali.
Ultima modifica di Theo_SM il 11/03/2015, 19:37, modificato 1 volta in totale.


Moto:
Husqvarna SM 610 I.E. 2008,
Yamaha YZ 250 2001

Reginetta
CINQUANTINO
Messaggi: 95
Iscritto il: 09/11/2014, 23:22

Re: modifiche per pistate

Messaggio da Reginetta » 11/03/2015, 19:37

scusa ma le plastiche sono fissate alle pedane dalle viti che si avvitano alla plastica stessa e che mi sembra vedere hai coperto con silicone. Giusto, ? Volevo chiederti se tocchi le plastiche tengono o si rompono correndo il rischio di lascire in piste le viti .
Grazie per il chierimento



Reginetta
CINQUANTINO
Messaggi: 95
Iscritto il: 09/11/2014, 23:22

Re: modifiche per pistate

Messaggio da Reginetta » 11/03/2015, 19:37

scusa rettifico grazie per il CHIARIMENTO. Ciao



Avatar utente
Theo_SM
CINQUECENTO
Messaggi: 664
Iscritto il: 31/07/2014, 20:21
Località: vicino a Treviglio

Re: modifiche per pistate

Messaggio da Theo_SM » 11/03/2015, 19:41

Le viti non le ho coperte col silicone, bensì con del materiale preso dal solito tagliere col saldatore a stagno e appiccicato sopra. Quando il saldatore è caldo, se lo lasci a contatto col materiale del tagliere, questo si rammollisce e diventa tipo pongo, poi lo lasci raffreddare e ritorna solido. Comunque guardando le mie foto si vede che lo slider non è consumato sotto, bensì sul lato: anche se le viti sporgessero di qualche mm non struscerebbero sull'asfalto. Forse struscerebbero in caso di caduta.
Quale chiarimento?


Moto:
Husqvarna SM 610 I.E. 2008,
Yamaha YZ 250 2001

Reginetta
CINQUANTINO
Messaggi: 95
Iscritto il: 09/11/2014, 23:22

Re: modifiche per pistate

Messaggio da Reginetta » 11/03/2015, 19:46

Il mio dubbio è che se tocchi o cadi e la plastica si rompe perdi le viti per strada, ma forse ho considerato la plastica del tagliere troppo rigida



Avatar utente
Theo_SM
CINQUECENTO
Messaggi: 664
Iscritto il: 31/07/2014, 20:21
Località: vicino a Treviglio

Re: modifiche per pistate

Messaggio da Theo_SM » 11/03/2015, 19:51

Ah, capito.
Beh, come avrai visto, ho aggiunto un pezzo al mio primo messaggio:
Theo_SM ha scritto:Quando cado non si stacca, però si consuma tutto arrivando a far sporgere il metallo della pedana e devo rifarlo.
Questa affermazione si basa sull'esperienza di due cadute su asfalto ed una in uno sterrato con terreno duro che ha abraso il sottopedana.


Moto:
Husqvarna SM 610 I.E. 2008,
Yamaha YZ 250 2001

giammin
MILLE
Messaggi: 1304
Iscritto il: 01/08/2012, 15:00

Re: modifiche per pistate

Messaggio da giammin » 11/03/2015, 21:57

si anchio pensavo di usare del teflon però secondo me si modella meglio con la pistola termica piuttosto che con il saldatore...



Reginetta
CINQUANTINO
Messaggi: 95
Iscritto il: 09/11/2014, 23:22

Re: modifiche per pistate

Messaggio da Reginetta » 12/03/2015, 19:36

OK tutto chiaro.
Appena posso mi cimento, grazie mille per la spiegazione.
Spero questa primavera di provare la "reginetta" in pista e quindi ogni consiglio utile e ben accetto.
:) :) :) :)



Reginetta
CINQUANTINO
Messaggi: 95
Iscritto il: 09/11/2014, 23:22

Re: modifiche per pistate

Messaggio da Reginetta » 13/03/2015, 19:07

PROVO IN QUESTO TOPIC chissa che qualcuno mi dia un buon consiglio.
Visto che ho intenzione di provare la moto in pista mi sto equipaggiando di tutto quello che è necessario, per cui tuta di pelle e stivali alti ( da cross ).
Ho fatto una piccola modifica alla tuta di pelle togliendo i para tibie dalle ginocchiere che mi andavano dentro gli stivali ed adesso va molto meglio ma ragazzi .... Guidare con gli stivali è impegnativo, non sento la leva del cambio e vado solo ad orecchio. Mi è capitato nei giri di prova anche di sfollare cosa che non mi piace proprio per niente .
Certo per me gli stivali da cross ( (Gaerne gx1 ) sono una novità ma avete avuto anche Voi questop problema ?
è solo abitudine ? Avete qualche trucco per ovviare ???
Bhe io ci ho provato , qualsiasi consiglio è il benvenuto. Grazie.



Reginetta
CINQUANTINO
Messaggi: 95
Iscritto il: 09/11/2014, 23:22

Re: modifiche per pistate

Messaggio da Reginetta » 13/03/2015, 19:12

Forse spostero la leva del cambio in su



giammin
MILLE
Messaggi: 1304
Iscritto il: 01/08/2012, 15:00

Re: modifiche per pistate

Messaggio da giammin » 13/03/2015, 19:14

solo questione di abitudine! dopo una decina di ore vai tranquillo!

esatto se vedi che il piede non entra sooto la leva del cambio allora sollevala

occhio al freno dietro che le prime volte si danno delle gran pinzate!
Ultima modifica di giammin il 13/03/2015, 19:17, modificato 1 volta in totale.



Avatar utente
Theo_SM
CINQUECENTO
Messaggi: 664
Iscritto il: 31/07/2014, 20:21
Località: vicino a Treviglio

Re: modifiche per pistate

Messaggio da Theo_SM » 13/03/2015, 19:17

Io le prime volte che guidavo con gli stivali da motard (prima usavo le scarpe) mi trovavo malissimo, poi piano piano mi sono abituato ed ora con gli stivali mi trovo benisssimo, meglio che con le scarpe.


Moto:
Husqvarna SM 610 I.E. 2008,
Yamaha YZ 250 2001

Rispondi