[lecco]Pista,strada e fuoristrada: ovunque e sempre!

Una sezione dove organizzare i vostri incontri o segnalare eventi del settore.

Moderatori: RAZZO, Sebring, Gumon, paulìn, ciaoroma, GIANT SQUID

Rispondi
Avatar utente
Sebring
ULTRABIKE
Messaggi: 6003
Iscritto il: 10/09/2006, 1:02
Località: Seregno - M&B

Re: [lecco]Pista,strada e fuoristrada: ovunque e sempre!

Messaggio da Sebring » 26/06/2017, 10:26

Eh io magari ci faccio un pensierino.
Prima della gara di Cogliate (ammesso che la faccia) volevo provare la moto giusto per capire se ho rimontato tutte le vitine giuste.

Gli altri vedano di fare un po' di report, raccontate qualcosa dai!



Avatar utente
Zio Brembo
ULTRABIKE
Messaggi: 9241
Iscritto il: 24/02/2006, 11:23
Località: Oggiono on the lake (Lecco)

Re: [lecco]Pista,strada e fuoristrada: ovunque e sempre!

Messaggio da Zio Brembo » 26/06/2017, 11:00

perche non dovresti fare cogliate? :roll:

Theo non lo fanno piu, mi sa che ci andava troppa poca gente...

prova a chiamarli perche' non era una decisiona definitiva...


Ktm 450 SmR

monocilindro
MILLE
Messaggi: 2798
Iscritto il: 17/05/2007, 14:13
Località: seregno

Re: [lecco]Pista,strada e fuoristrada: ovunque e sempre!

Messaggio da monocilindro » 26/06/2017, 11:07

Mondiale cross
Sabato: arrivo alle 11.00 parko in un enorme spazio di fronte, l’ultimo pezzo di strada è a senso unico tutto veloce e funzionale, mostro il biglietto acquistato on line e mi infilo senza code. :)
Alle 11.30 sono già nei paddock… ah gia ma io non potevo entrar nei paddock mah…. :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Un occhiata ai superteam poi vado alla pista.
Tra libere, crono, gare e qualifiche non vi è un attimo di tregua, la pista è davvero super spettacolare, le tribune sono perfette per vedere tutto, tutto è perfettamente organizzato, lo speaker dà le info giuste… pure bar e fornitori di cibo erano agibili e nei posti giusti, cessi numerosi e ben posizionati potevi farla appena scappava. :wink:
La pista fra un ingresso e l’altro viene bagnata (mai polvere) e spianata nei punti più pericolosi, tribune VIP nei posti migliori ma non rompono le palle, servizio controllo super efficiente (a parte lo svarione del mio ingresso nel paddock).
Incredibilmente non ho trovato nulla da lamentare, mi pareva di essere in un altro paese!!!! =D> =D> =D>
Piloti: già tra europeo e mondiale la differenza è evidente: i grandi vengono da altri mondi… Cairoli è in forma pazzesca ( ma cosa si tira ??) nelle crono entra fa 4 giri fra gli applausi e esce con il miglior tempo al quale solo herlings riesce ad avvicinarsi (credo +0.8!) . Lo spettacolo è davvero super (ma forse solo per noi malati di moto), osservare questa gente girare è davvero impressionante: loro non girano come noi seduti o in piedi sulla moto, loro viaggiano a una certa distanza dalla moto percorrendo più o meno la medesima direzione. Quelli che noi chiamiamo jolly per loro sono il normale girare, uscire da una curva infilarsi in un pettine saltare con la moto che scarta da un lato e atterrare sghimbescio non fa spavento va bene cosi…. #-o #-o #-o
Cairoli ha girato con una cattiveria inimmaginabile , forse non ha lo stile più spettacolare ma va talmente forte che pur partito molto male se li è mangiati tutti, un tifo caloroso come il sole lo accompagnava a ogni passaggio!!! Emozionante!! =D> =D> =D> =D>

Caldo? Si beh certo ma per noi che di solito siamo li con pure la tuta di pelle addosso non era poi cosi male, dalle foto si vedono bandiere ben tese, c’era un provvidenziale venticello a raffreddare la pelle.
Tantissimi stranieri spero proprio abbiano avuto successo perché gli organizzatori devono aver speso un super botto!!!!!!!!!

Spesi 30 euro… boh mi sono divertito poi soprattutto adesso ho imparato i segreti del tonino, la prossima volta vi bastono tutti!!!!!!
:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:


monocilindro

Avatar utente
Theo_SM
CINQUECENTO
Messaggi: 662
Iscritto il: 31/07/2014, 20:21
Località: vicino a Treviglio

Re: [lecco]Pista,strada e fuoristrada: ovunque e sempre!

Messaggio da Theo_SM » 26/06/2017, 21:29

Zio Brembo ha scritto:Theo non lo fanno piu, mi sa che ci andava troppa poca gente...

prova a chiamarli perche' non era una decisiona definitiva...
Sul sito gli altri anni c'era l'orario fino alle 22:00, mentre ora è solo fino alle 17:00 e mi sembrava strano. Se però anche tu hai sentito che lo toglievano, direi che abbiamo la conferma. :(
Sebring ha scritto:Eh io magari ci faccio un pensierino.
E di pomeriggio verresti?
monocilindro ha scritto:loro non girano come noi seduti o in piedi sulla moto, loro viaggiano a una certa distanza dalla moto percorrendo più o meno la medesima direzione.
Da quando feci il corso nel 2014, ogni volta che vedo dei professionisti girare faccio caso a come guidano e a me sembra che anche loro frenino in piedi col peso indietro e poi si siedano a metà curva. Anche agli Internazionali d'Italia 2015 avevo visto Cairoli, Febvre, ecc. e guidavano così nell'Internazionale infangata. C'è però da dire che tante volte stavano in piedi anche in uscita e infatti che io sappia in ingresso è sempre consigliato di stare in piedi, ma se poi si vuole stare in piedi pure in uscita (e con quel terreno la cosa mi sembra comprensibile) va bene. Forse intendi dire che stavano perlopiù in piedi?
Quelli che noi chiamiamo jolly per loro sono il normale girare, uscire da una curva infilarsi in un pettine saltare con la moto che scarta da un lato e atterrare sghimbescio non fa spavento va bene cosi…. #-o #-o #-o
Beh, su questo sono d'accordo!


Moto:
Husqvarna SM 610 I.E. 2008,
Yamaha YZ 250 2001

Avatar utente
Sebring
ULTRABIKE
Messaggi: 6003
Iscritto il: 10/09/2006, 1:02
Località: Seregno - M&B

Re: [lecco]Pista,strada e fuoristrada: ovunque e sempre!

Messaggio da Sebring » 27/06/2017, 10:29

Pomeriggio potrebbe venirmi un po' più difficile, vediamo che combino.



monocilindro
MILLE
Messaggi: 2798
Iscritto il: 17/05/2007, 14:13
Località: seregno

Re: [lecco]Pista,strada e fuoristrada: ovunque e sempre!

Messaggio da monocilindro » 27/06/2017, 10:36

non intendevo che stavano perlopiù in piedi (questo è certo!) intendevo che sulla moto hanno una mobilità assoluta, con la moto che scarta a dx e sx loro tendenzialmente sono stabili minimizzando i movimenti del corpo rispetto alla direzione ma non assecondando quelli della moto, se vedi sulle woops per esempio pur con la moto che rimbalza, la loro testa tende a percorrere una linea retta.
Anch'io ho notato che considerate le loro velocità e forse la pista molto danneggiata le curve in appoggio spesso le fanno stando in piedi.


monocilindro

Avatar utente
Sebring
ULTRABIKE
Messaggi: 6003
Iscritto il: 10/09/2006, 1:02
Località: Seregno - M&B

Re: [lecco]Pista,strada e fuoristrada: ovunque e sempre!

Messaggio da Sebring » 27/06/2017, 10:56

Ho visto adesso l'on board di cairoli a otto. Impressionante. Inizialmente mi veniva da dire che la pista era messa meglio di come ci ho provato a girare io l'ultima volta, ma alla fine della gara pareva devastata come al solito.
Deve essere la velocità che appiattisce... :mrgreen:



Avatar utente
Theo_SM
CINQUECENTO
Messaggi: 662
Iscritto il: 31/07/2014, 20:21
Località: vicino a Treviglio

Re: [lecco]Pista,strada e fuoristrada: ovunque e sempre!

Messaggio da Theo_SM » 27/06/2017, 22:40

Ok Sebring, vediamo.

Mono, adesso ho capisto cosa intendevi; ci farò caso.
Cambiando discorso, mi ricordo che la tua ragazza si era fatta male a un piede; come sta ora?


Moto:
Husqvarna SM 610 I.E. 2008,
Yamaha YZ 250 2001

monocilindro
MILLE
Messaggi: 2798
Iscritto il: 17/05/2007, 14:13
Località: seregno

Re: [lecco]Pista,strada e fuoristrada: ovunque e sempre!

Messaggio da monocilindro » 29/06/2017, 10:11

il piede si è aggiustato era solo una distorsione, adesso è via e tornerà a fine luglio.
Grazie :-)


monocilindro

Avatar utente
Theo_SM
CINQUECENTO
Messaggi: 662
Iscritto il: 31/07/2014, 20:21
Località: vicino a Treviglio

Re: [lecco]Pista,strada e fuoristrada: ovunque e sempre!

Messaggio da Theo_SM » 29/06/2017, 19:55

Prego.
Io comunque per una motardata sono disponibile fino a mercoledì 5 compreso tranne sabato (sabato di sera potrei se ci fosse una pista che fa il serale).


Moto:
Husqvarna SM 610 I.E. 2008,
Yamaha YZ 250 2001

monocilindro
MILLE
Messaggi: 2798
Iscritto il: 17/05/2007, 14:13
Località: seregno

Re: [lecco]Pista,strada e fuoristrada: ovunque e sempre!

Messaggio da monocilindro » 03/07/2017, 14:23

sta partendo una crossata per mercoledì 5, interessa?


monocilindro

Avatar utente
Sebring
ULTRABIKE
Messaggi: 6003
Iscritto il: 10/09/2006, 1:02
Località: Seregno - M&B

Re: [lecco]Pista,strada e fuoristrada: ovunque e sempre!

Messaggio da Sebring » 03/07/2017, 14:37

Colgo l'occasione dell'invito di mono per aggiornare sul mio stato.

Il cross è a posto, ho fatto anche il gioco valvole.

Il motard non è ancora a posto.
Quel motore è proprio strano. Anche a mettere mano a cose semplici si riesce a finire per essere in difficoltà. Mi spiego: ho comprato il kit originale di riparazione della pompa acqua. C'è una guarnizione, i due anelli di tenuta, la girante in plastica e il dado.
Togliere i paraoli usati ovviamente è una fesseria, mettere quelli nuovi invece risulta un mistero... Metto i paraoli, reinfilo l'albero della girante e si sente un pfffssssss... e l'anello lato acqua va fuori sede.
Cominci a pensare che quell'accessorio a forma di pisello che ti dicono di usare per rimontare l'albero serva proprio a questo. Pare che rimanga aria intrappolata da qualche parte quando si reinfila l'alberino.
Ridendo e scherzando su questa cazzata ci resto per almeno tre ore. Poi risolvo.
Intanto però faccio l'erroraccio di considerare che tutto sia semplice come per il motore dell'XR... E invece no. Qua sembra tutto fatto per massimizzare i porconi.
Mi fermo anche davanti alla pretesa di montare il cilindro facendolo calzare sul pistone. NO. Il manuale dice che devi smontare il pistone dalla biella, lo devi infilare nel cilindro, bisogna calzare e POI ricollegare il pistone alla biella.
Peccato che per infilare il pistone nel cilindro occorre munirsi del famoso attrezzo... Farlo a mano (ho provato) è praticamente impossibile visto che il segmento è davvero cazzuto. Altro tempo perso.
Ho ordinato l'attrezzone, arriva giovedì.

Ma io venerdì vado al mare fino a martedi perchè ho bisogno di svuotare la mente.
Martedi torno e cerco di finire il lavoro.
Il problema è che avrò bisogno anche delle pastigliette per fare il gioco valvole, che probabilmente dopo la lavorazione delle sedi sarà cambiato.
Insomma, una bella sfida.

In conclusione, è già tanto se il sabato prima della gara riesco ad accendere la moto per vedere se va tutto bene.

Poi dovrei mettere su anche la gomma che mi ha dato lo zio, ma ci penserà bergamo gomme.

Sarebbe bello chiedervi un aiuto, ma non penso possiate aiutarmi più di quel tanto.


Crossare? sarebbe bello, ma meglio se dedico i miei ritagli di tempo a finire di montare il motard.



Avatar utente
Theo_SM
CINQUECENTO
Messaggi: 662
Iscritto il: 31/07/2014, 20:21
Località: vicino a Treviglio

Re: [lecco]Pista,strada e fuoristrada: ovunque e sempre!

Messaggio da Theo_SM » 03/07/2017, 19:28

monocilindro ha scritto:sta partendo una crossata per mercoledì 5, interessa?
Io il cross l'ho fermo da dicembre 2016 e non l'ho ancora sistemato/fatto sistemare per disagio psicologico motociclistico :shock:
Fra l'altro ho lì litri di miscela da mesi; mio papà non me li ha lasciati mettere nel decespugliatore e non so come smaltirli in modo economico e non troppo inquinante (non è che bruciando normalmente nell'YZ non inquinino :lol: ).
Come se non bastasse, mi stanno sostituendo le lenti agli occhiali e ci vorranno 10 giorni; ora sono in giro con quelli vecchi e non mi sembra il caso di andarci in pista.
Se io e Sebring abitassimo più vicini, potrei chiedergli se mi aiuta col cross e offrirgli la classica birretta, ma il tempo che arriva a casa mia mi sa che è già ora di tornare indietro!
Allo stesso modo, ci andrei volentieri a dargli una mano col KTM, ma c'è lo stesso problema.


Moto:
Husqvarna SM 610 I.E. 2008,
Yamaha YZ 250 2001

Avatar utente
Theo_SM
CINQUECENTO
Messaggi: 662
Iscritto il: 31/07/2014, 20:21
Località: vicino a Treviglio

Re: [lecco]Pista,strada e fuoristrada: ovunque e sempre!

Messaggio da Theo_SM » 04/07/2017, 2:13

Fra l'altro l'anno scorso proprio di questi tempi moriva Bud Spencer e oggi (ormai ieri) è morto anche Paolo Villaggio.
Mio parere: persone di un'altra epoca, ormai non più adatte alle nuove generazioni di "conformisti travestiti da ribelli" (cit.), ma che ci hanno dato delle opere bellissime. Chi l'ha detto che la comicità non può essere a livello di altri generi?
Certo, si va avanti anche in questa società assurda, ma la loro scomparsa mi rattrista e non voglio dimenticarli.


Moto:
Husqvarna SM 610 I.E. 2008,
Yamaha YZ 250 2001

monocilindro
MILLE
Messaggi: 2798
Iscritto il: 17/05/2007, 14:13
Località: seregno

Re: [lecco]Pista,strada e fuoristrada: ovunque e sempre!

Messaggio da monocilindro » 04/07/2017, 12:39

Theo la vita prosegue, quello che hanno fatto ha un valore legato al loro tempo, oggi guardare un film di villaggio mi smarona dopo 3 minuti (forse anche perhce li conosco a memoria)... è un peccato sentire che se ne vanno ma alla fine va bene cosi: vederli nelle interviste ormai decrepiti e un po rinco rattrista ancora di più


monocilindro

monocilindro
MILLE
Messaggi: 2798
Iscritto il: 17/05/2007, 14:13
Località: seregno

Re: [lecco]Pista,strada e fuoristrada: ovunque e sempre!

Messaggio da monocilindro » 04/07/2017, 12:42

a proposito di cross... io gli occhiali li tolgo e vado meglio ...melgio non vedere !!! :lol: :lol: :lol:
la miscela vecchia mixala alla nuova cosi non butti prendi sta moto e gira gira gira se vuoi che i disagi se ne vadano


monocilindro

Avatar utente
Theo_SM
CINQUECENTO
Messaggi: 662
Iscritto il: 31/07/2014, 20:21
Località: vicino a Treviglio

Re: [lecco]Pista,strada e fuoristrada: ovunque e sempre!

Messaggio da Theo_SM » 04/07/2017, 19:50

mono, qua l'unico vero disagio è che mi sono strarotto i maroni dei sacrifici richiesti dai motori.
Su strada pubblica i ¾ del tempo li passavo a rallentare l'andatura quando volevo sfogarmi, quindi alla fine per un'ora di divertimento ce n'erano tre in cui mi rompevo. Infatti nel 2012 tolsi l'assicurazione al 610 e non intendo riattivarla.
Per andare in pista devi stringere bulloni, lavare filtri ecc. con molta frequenza e fare ore di viaggio per raggiungere il circuito, quindi anche lì per un'ora di divertimento ne spendi altre di preparativi.
A me correre col cross e col motard piace ancora un sacco, anzi, anche più di prima. Anche farmi da meccanico mi piace, ma non così, che diventa praticamente un secondo lavoro: torni a casa, sei stanco e DEVI pulire, riparare, regolare, eccetera.
Speravo che dopo una pausa mi sarebbe tornata la voglia, ma non è stato così.
Comunque se andate col motard quando mi tornano gli occhiali mi unisco volentieri; alla fine il 610 almeno non richiede poi tantissimo lavoro.

EDIT:
Lasciate perdere i miei disturbi psicologici, piuttosto...
Durante il mio spuntino di mezzanotte :lol: ho visto questo:
phpBB [video]

(se il player non va: https://www.youtube.com/watch?v=9TO3fJCz5XI).
Praticamente l'YZF 450 2018 l'hanno rifatta tutta: nuovi semicarter, nuova testata, nuovo pistone, nuovi alberi a camme, nuovo telaio, eccetera e in più:
-ha l'avviamento elettrico,
-si può carburare con lo smartphone! Ha il Wi-Fi con una password; tu connetti il cellulare e puoi cambiare la carburazione e l'anticipo d'accensione‼ Mi spiace ma di fronte a una cosa così mi viene da dire: «altro che i 2T coi getti!». A 3:52 il tizio mostra e spiega la cosa.
Poi si può anche tenere traccia della manutenzione; ad esempio gli dici che vuoi cambiare qualcosa fra 10 h e fra 10 h ti esce il promemoria.


Moto:
Husqvarna SM 610 I.E. 2008,
Yamaha YZ 250 2001

Avatar utente
Sebring
ULTRABIKE
Messaggi: 6003
Iscritto il: 10/09/2006, 1:02
Località: Seregno - M&B

Re: [lecco]Pista,strada e fuoristrada: ovunque e sempre!

Messaggio da Sebring » 17/07/2017, 14:39

Reportino della gara di ieri...
Come diceva lo zio, Cogliate è una gara che aspetti un anno per via del pubblico, del fatto che è l'unico dittadino, che è una pista in cui devi rischiare di ammazzarti per cercare di fare un sorpasso... Poi entri, fai tre giri e ti sei già stufato... :mrgreen:
Io mi sono divertito, devo essere sincero. La pista ovviamente è la stessa, per la gran parte, ma quest'anno nella parte lenta sono state fatte modifiche finalizzate a evitare le voragini presenti sull'asfalto. Una variante non malaccio, adesso fuori dallo sterrato si fa una piccolissima S veloce, tornante SX, tornante DX e poi la pista riprende come l'anno scorso.
Una difficoltà in più: un rettilineo ha un'asfaltatura nuovissima paragonabile a ottobiano, peccato solo che in fondo alla staccata, quando cominci a puntare la corda della curva, c'è un quadrato con la ghiaietta bitumata buttata giù a mano. Un lavoro che fa schifo... :mrgreen:
Ma anche questo fa parte di Cogliate...

Sterro esattamente come l'anno scorso... Solito polverone e tenuta precaria dopo il panettone.

Prove libere per riprendere confidenza con la moto e cercare di capire se ha l'intenzione di scoppiare da un momento all'altro... :mrgreen:
La moto non scoppia ma io in compenso faccio un bel capitombolo cercando di puntare sul bob esterno più veloce che posso. L'anteriore scivola, io cerco di stare in piedi con la gamba ma alla fine mi arroccolo...

Qualifiche boh... mi accodo allo zio cercando di fare il mio tempo, lui sorpassa con più decisione di me e finisce che resto dietro ad un paletto (Sacco, tanto per cambiare... :mrgreen:) che riesco a scrollarmi di dosso solamente sollecitandolo verbalmente :mrgreen:... Alla bandiera a scacchi sono nuovamente dietro allo zio. Morale, giriamo uguali, io quel pochissimo più veloce che mi basta per qualificarmi, subito davanti a lui, in 11esima posizione della B.

GARA1: arrivo in griglia e trovo un tale davide del motoclub oggiono che mi ha fottuto la casella... "uè uè uèèèè, tegn giù i man dala mubilia..." e riporto il brambilla alla sua posizione trenta centimetri più indietro. :-)
Partenza... Il decimo non si è presentato in griglia e io ho campo libero sulla mia destra. Punto subito il muso della moto verso DX per partire e cercare di affiancare a DX simone mauro. Non riesco a raggiungerlo ma alla prima curva gli sono subito dietro, faccio la prima curva abbastanza pulito e riesco a non perdere posizioni.
Un sorpasso subito nello sterro, un paio di morti in giro e finisco in XXXesima posizione. Non so, non sono ancora uscite le classifiche.

GARA2: stessa strategia in partenza ma purtroppo stavolta alla prima curva due di fianco a me si toccano, quello esterno sbicocca e mi chiude all'esterno. Perdo qualche posizione ma mi metto subito all'inseguimento... Mi spiace dirlo, ma dopo un paio di giri mi trovo un trenino capeggiato da un tappone, boh, un babbo natale vestito di azzurro con scritto dietro DAVIDE 120 moto club oggiono 1923... Mah, da come va penso che 1923 sia l'anno di nascita... auhuahauhauhauhu dai si scherza...
Sto pazientemente dietro al trenino sicuro che non combinerò una sega se non qualche tentativo di sorpasso nello sterro, poi il suddetto brambilla si ferma nello sterrato ad odorare le rose e il gruppetto si sgrana. Ma intanto arriva la fine della gara...
Stanco ma meno di quanto pensassi dopo due mesi di totale inattività.

La moto va alla grande, nessun rumorino mi pare ma per sicurezza darò subito un altro controllo alla catena e al gioco valvole.
Speriamo (sgraaaaaaatttttt) che se ne stia buona per un po'...

Sono contento che adesso ce la si gioca un po' con lo zio, sarebbe bello che anche mono tornasse e jerry si rifacesse vedere ad una gara... :-)
Con un po' di pazienza aspetto che arrivi matteo ad iniziare a farmi il culo con il supermotard... eheh

Elena... è sempre un po' scazzata alle gare, mi spiace. Poi ieri ha dovuto fare un po' da maestra alla sua pletora di discepoli.... :mrgreen:
Però questi ragazzini non erano per niente pesanti, anzi... In gara 2, dopo che gli ho fatto accendere la moto nel paddock e che gli ho fatto tirare un po' di sgasate, hanno fatto tutta la gara di fianco al traguardo a incitarmi quando passavo... che carucci... eheh



Avatar utente
Zio Brembo
ULTRABIKE
Messaggi: 9241
Iscritto il: 24/02/2006, 11:23
Località: Oggiono on the lake (Lecco)

Re: [lecco]Pista,strada e fuoristrada: ovunque e sempre!

Messaggio da Zio Brembo » 17/07/2017, 16:06

je suis buschon :lol:


Ktm 450 SmR

Avatar utente
Theo_SM
CINQUECENTO
Messaggi: 662
Iscritto il: 31/07/2014, 20:21
Località: vicino a Treviglio

Re: [lecco]Pista,strada e fuoristrada: ovunque e sempre!

Messaggio da Theo_SM » 16/08/2017, 21:53

Come avevo detto a Sebring e allo zio, avevo intenzione di andare ad Otto il giovedì, magari col serale.
Rinnovo l'invito per giovedì 24!

Questa settimana ho preferito tornare alla (per me) amata Castelletto, dove tra le varie solite cose particolari che si vedono girare (sapete che ci vanno moto e macchine d'epoca, monoposto, ecc.) c'era questo quad nella Sky Section, quello da 1000cc:
Immagine
Andava lento, ma da quanto ho capito c'erano dei clienti come passeggeri e quindi chi guidava non poteva esagerare.


Moto:
Husqvarna SM 610 I.E. 2008,
Yamaha YZ 250 2001

Avatar utente
prato
DUECENTOCINQUANTA
Messaggi: 306
Iscritto il: 23/09/2014, 19:55

Re: [lecco]Pista,strada e fuoristrada: ovunque e sempre!

Messaggio da prato » 27/08/2017, 11:54

ragaz mollo il colpo e piglio un kart. sarà la mia fine.



Avatar utente
Theo_SM
CINQUECENTO
Messaggi: 662
Iscritto il: 31/07/2014, 20:21
Località: vicino a Treviglio

Re: [lecco]Pista,strada e fuoristrada: ovunque e sempre!

Messaggio da Theo_SM » 03/09/2017, 21:43

Insisto nel proporre di andare ad Ottobiano col motard, anche perché adesso viene il periodo dell'anno in cui c'è una bella temperatura in cui nella tuta in pelle non si scoppia e comunque non fa tropo freddo.
Prato verrà col kart!


Moto:
Husqvarna SM 610 I.E. 2008,
Yamaha YZ 250 2001


Avatar utente
Sebring
ULTRABIKE
Messaggi: 6003
Iscritto il: 10/09/2006, 1:02
Località: Seregno - M&B

Re: [lecco]Pista,strada e fuoristrada: ovunque e sempre!

Messaggio da Sebring » 06/09/2017, 12:22

ultra è andato in vacca...
Che tristezza.

Io francamente col motard non so quanto ci girerò oltre alle gare di busca e varano (sperando si facciano). Mi sa che impiego di più il cross, cosa che dovresti tornare a fare anche tu! [theo]



Avatar utente
Theo_SM
CINQUECENTO
Messaggi: 662
Iscritto il: 31/07/2014, 20:21
Località: vicino a Treviglio

Re: [lecco]Pista,strada e fuoristrada: ovunque e sempre!

Messaggio da Theo_SM » 06/09/2017, 23:46

In futuro penso ancora che tornerò a farlo. O meglio: tornerò a cominciare a farlo (sennò parlo come un esperto che sta valutando se tornare a dare spettacolo e non è esattamente il mio caso).
Comunque possiamo anche trovarci voi coi tasselli ed io con le ruote lisce, tanto ad Otto col motard fra un turno e l'altro ce n'è di tempo per fare due chiacchiere!


Moto:
Husqvarna SM 610 I.E. 2008,
Yamaha YZ 250 2001

Rispondi